FURETTI ONLINE
Registrati ! E' semplice e gratuito!
Ricordati di presentarti una volta registrato/a così potremo darti una mano a destreggiarti nel forum!
Buona permanenza!
Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» quasi buon halloween a tutti!
Lun Nov 04, 2013 6:28 am Da laely

» Fine delle vacanze :-(
Dom Ott 27, 2013 2:11 pm Da laely

» Il ritorno di Dinamite
Ven Ott 25, 2013 8:12 pm Da Albatros

» Il Tristo Bannatore nomina:
Ven Ott 25, 2013 7:54 pm Da TRISTO BANNATORE

» Roar-Katy Perry
Dom Ott 13, 2013 6:45 pm Da Goan

» Applause-Lady Gaga
Dom Ott 13, 2013 6:43 pm Da Goan

» Un vero talento...
Dom Ott 13, 2013 6:42 pm Da Goan

» Animali d'affezione - chi sono?
Gio Lug 11, 2013 7:53 am Da Albatros

» Leggere con attenzione
Gio Lug 11, 2013 7:45 am Da Albatros

Statistiche
Abbiamo 22 membri registrati
L'ultimo utente registrato è sincekiriaos

I nostri membri hanno inviato un totale di 968 messaggi in 254 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 2 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 2 Ospiti

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 19 il Dom Dic 25, 2011 9:59 am

Il passaporto per cani, gatti e furetti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il passaporto per cani, gatti e furetti

Messaggio  Albatros il Mar Nov 08, 2011 8:07 pm

Il passaporto per cani, gatti e furetti

Dal 1 ottobre 2004, anche i cani, i gatti e i furetti, dovranno avere il loro passaporto per andare in vacanza nei paesi UE con il loro padrone. Lo ha stabilito la Commissione Europea.
Il passaporto comprende una parte anagrafica con gli estremi del tatuaggio o del microchip di iscrizione all'anagrafe, la fotografia, gli altri dati identificativi e una parte sanitaria con la certificazione delle vaccinazioni, delle visite e di ogni altro elemento sulla salute dell'animale.
Rimangono valide le consuete regole per l'espatrio con animali: prima di partire occorre una visita veterinaria e una vaccinazione antirabbica valida (ulteriori norme sono previste per Regno Unito, Irlanda, Malta e Svezia).
Per poter acquisire il "passaporto", bisogna che l'animale sia identificato con tatuaggio leggibile o, preferibilmente, con apposito microchip; per i gatti e i furetti queste disposizioni sono una assoluta novità.
Gli stati membri non dovrebbero autorizzare lo spostamento di animali di età inferiore ai tre mesi e non vaccinati.
I passaporti saranno distribuiti alle ASL e ai professionisti veterinari, ai quali bisogna rivolgersi per avere informazioni

Link utili
Circolare n.12/2004 Passaporto europeo per cani, gatti e furetti
avatar
Albatros
Admin
Admin

Messaggi : 413

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum